LiberEtà

IL MENSILE DELLO SPI CGIL LA RIVISTA  DOVE LE GENERAZIONI SI INCONTRANO .

La rivista LiberEtà nasce con il nome “Il pensionato d’Italia” nel 1951 da un’intuizione di Giuseppe Di Vittorio che, appena nata la Federazione dei pensionati italiani, volle dare vita ad un giornale di informazione per gli ex lavoratori e le ex lavoratrici della Cgil.

Nel corso del tempo, il nome e il posizionamento della testata sono cambiati.

Oggi LiberEtà, che arriva in abbonamento a circa 170mila famiglie, si propone non solo come un punto di osservazione speciale sulla condizione sociale degli anziani e dei pensionati, ma anche come luogo di incontro e di confronto di una comunità che si riconosce nella solidarietà tra le generazioni e che partecipa attivamente alla costruzione di una società del benessere.

Related posts