L’Agenzia delle Entrate dà il via alla dichiarazione dei redditi precompilata 2017, ma meglio rivolgersi al CAAF CGIL per il tuo 730

Anche quest’anno le difficoltà legate al modello 730 precompilato continueranno ad essere molte. La dichiarazione non arriverà nelle nostre case ma sarà utilizzabile solo ed esclusivamente per via telematica, con modalità di accesso complicate. I limiti dimostrati dal precompilato in questi due anni di vita, primo fra tutti la non completezza e la difficile fruizione delle informazioni in esso contenute, rendono necessarie modifiche e integrazioni che impattano pesantemente sulla tanto decantata semplificazione. Per avere la certezza di recuperare tutte le spese sostenute e per avere una maggiore tutela, vieni al CAAF CGIL per presentare il tuo 730.

Rivolgendoti a una delle nostre sedi, troverai i nostri operatori pronti ad assisterti per la presentazione della dichiarazione: ti indicheranno le possibili agevolazioni alle quali hai diritto, verificheranno che la tua documentazione sia corretta e completa ed invieranno per te il modello all’Agenzia delle Entrate, apponendo il visto di conformità.

I conguagli derivanti dalla presentazione del modello 730 verranno effettuati a partire dal mese di luglio ma, a causa del già certo protrarsi della campagna fiscale, è possibile che i rimborsi slittino nei mesi successivi (agosto/primi giorni di settembre).

Cambiano le modalità, cambiano le tecnologie ma una cosa rimane invariata: il CAAF CGIL rimane sempre la scelta migliore per il tuo 730 e per tutti i servizi fiscali!

Related posts