Agevolazioni ISEE 2018 famiglie a basso reddito


Agevolazioni ISEE 2018 famiglie a basso reddito:

Le Agevolazioni ISEE 2018 sono:

  • Assegno di maternità 2018 dello Stato: La domanda va presentata per via telematica all’INPS entro 6 mesi dalla nascita del bambino o in caso di adozione o affidamento, dalla data di ingresso del minore in famiglia.
  • Assegno di maternità 2018 dei Comuni va presentata al Comune di residenza entro 6 mesi dalla nascita del bimbo e dalla sua entrata in famiglia se adottato o preso in affido. il beneficio è riconosciuto anche alle mamme extracomunitarie che, entro 6 mesi dalla nascita del bambino, presentano la documentazione per la richiesta + permesso soggiorno.
  • Assegni familiari 2018: che spettano a lavoratori dipendenti e pensionati con un reddito ISEE che rientra in specifiche soglie e fasce reddituali agevolabili per legge.
  • Riduzione retta asili nido e altri servizi educativi per l’infanzia e mense scolastiche;
  • Borse di studio e riduzioni delle tasse universitarie e del diritto allo studio.
  • Servizi socio-sanitari presso l’abitazione e domicilio.
  • Sconti telefono, luce, gas con il bonus luce e gas 2018, bonus acqua, etc.
  • Dentista sociale 2018: è un’agevolazione che spetta a chi ha un basso reddito ISEE, inferiore a 8.000 euro, a chi  ha l’esenzione dal ticket sanitario e alle done in gravidanza. Tale inziativa, consente di accedere a 5 prestazioni odontoiatriche, tra cui l’otturazione, la protesi e l’estrazione, a prezzi molto più bassi rispetto alle tariffe.
  • Dovrebbe arrivare per le famiglie con almeno un figlio a carico e con un reddito Isee fino a 30.000 euro, il nuovo bonus figli a carico, attualmente in approvazione al Senato come assegno universale al posto di tutte le 7-8 agevolazioni a favore della famiglia attualmente in vigore. Il nuovo assegno figli a carico, prevede il riconoscimento di un bonus di 200 euro al mese, per le famiglie che hanno almeno 1 figlio da 0 a 3 anni, bonus 150 euro fino a 18 anni e bonus da 100 euro fino a 26 anni.

Per informazioni rivolgiti al nostro personale, il CAAF CGIL è al tuo fianco!

 

Related posts