Rinnovo del Contratto provinciale per i dipendenti di aziende agricole

Pisa, 24 marzo 2017 – Rinnovato il Contratto Provinciale degli Operai dipendenti da aziende agricole, florovivaiste e delle guardie giurate settore faunistico venatorio.
Lo scorso 24 marzo sono stati firmati i contratti provinciali di settore ed abbiamo così dato risposta alle rivendicazioni economiche e normative poste nella nostra piattaforma.
Nonostante la non facile situazione economica del settore nella nostra provincia anche i lavoratori e le lavoratrici di questo territorio vedranno riconosciuto, a partire dal primo gennaio, l’aumento salariale già conquistato da diversi territori della Toscana.
L’accordo porta ad un aumento salariale del 2,2% ed inoltre all’aumento della quota datoriale a favore della mutualità della malattia e dell’infortunio dello 0,25% portando così il costo contrattuale al 2,45%.
Con la retribuzione del mese di marzo 2017 i lavoratori si troveranno nella busta paga oltre all’aumento contrattuale anche gli arretrati del mese di gennaio e febbraio.
Inoltre sono state affrontate e risolte le questioni che in tutti questi anni, in caso di pioggia, scaricavano sui lavoratori la soluzione, facendogli utilizzare le loro ferie e permessi, per coprire le assenze.
La nuova normativa sull’attivazione della CISOA ne prevede il pagamento da parte dell’azienda con la retribuzione corrente.
Per quanto riguarda le tariffe di raccolta, l’aumento contrattuale invece è doppio, ovvero del 4,4%.
Come organizzazioni sindacali esprimiamo soddisfazione per il risultato raggiunto e ci vedremo impegnati nei prossimi giorni ad effettuare le assemblee nei luoghi di lavoro per spiegare e verificare con i lavoratori l’intesa sottoscritta.

 

 

 

Related posts